giovedì, aprile 19, 2007

Questione di bene

Ecco una prima lista del "trattatello del bene". Seguirà Trattato ad opera di Claps e del nobile Tiziano.

- Bene riguardoso: bene che si nutre verso persona che incute timore reverenziale

- Bene totale: bene che si nutre verso fanciulle dal cuor gentile

- Bene specifico: bene instillato nell’animo nobile da un singolo pregevole gesto

- Bene generico: bene non motivato da un episodio puntuale, ma da un generale apprezzamento verso la persona oggetto del bene

- Bene stimato: particolare forma di bene, che si accompagna a un profondo sentimento di stima

- Bene malpreso: che tipico della situazione in cui uno ti vuol sempre bene però, cazzo, amico ’sto ’ncasinato

- Bene ciao: forma d’affetto che si manifesta quando si saluta con un sorriso da cui si denota il nutrimento di un bene quantomeno riguardoso; simile all’ormai desueto “bene-le-porgo-i-miei-omaggi”, di cui esiste anche la versione sicula “bene-baciamo-le-mani”

- Bene netto: l’affettuosa affezione che si manifesta a fine serata, il netto appunto tra gioie e dolori instillati dall’oggetto del bene; nei confronti di persone non propriamente gradite può essere espresso anche come “Perdita netta di odio”

1 commento:

regolatore di confine ha detto...

Grande n'amico grande! Sentii parlare di te.....ma non credetti alle menzogne!!! Dissero cose che non oso riportare!!! Offesero te e la stirpe dell'uomo intera!!! Ti fecero a pezzi con parole ed insulti!!! Poi capii tutto quanto....erano autisti dell'ATM!